ANCORA ACQUA POTABILE AVVELENATA

23.10.2012 13:21

Dopo il mio articolo di ieri sull'acqua all'arsenico consumata nell'alto Lazio, leggo un ulteriore articolo sullo STESSO IDENTICO PROBLEMA ma nella provincia di LATINA  e altri commenti di gente comune mi scrivono che hanno lo stesso problema anche a CERVETERI..

Sapete cosa fa l'arsenico?? non parlo del veleno del famoso film "ARSENICO E VECCHI MERLETTI",  ma della sostanza che hanno rilevato analisi sull'ACQUA POTABILE... cioè quella usata dai comuni cittadini per vivere, lavarsi, mangiare, pulire e SOPRATTUTTO BERE !!

l'arsenico causa CANCRO, TUMORI  ed E' CAUSA DI ISCHEMIE, MALATTIE VASCOLARI, ICTUS.... L’arsenico è da anni considerato cancerogeno di classe 1 dall’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro. Eppure

è presente nelle acque potabili in Italia,
da oltre dieci anni, è fuori controllo
perché arriva a superare di cinque volte
il limite previsto dall’Europa. Quindi si
passa dai 10 microgrammi al litro (limite consentito) addirittura ai 20 microgrammi. Una concentrazione che va a
raddoppiarsi. E a stabilirlo sono proprio i dati della prima indagine «valutazione degli effetti sulla salute»: un analisi eseguita per un gruppo selezionato
di patologie in correlazione all’esposi -
zione da arsenico. Alcuni risultati indicano un aumento di rischio anche di
ipertensione e di incidenza di patologie ischemiche

 

Ora la mia domanda è questa... COSA STANNO FACENDO I NOSTRI DIRIGENTI AI COMUNI, ALLE PROVINCE, ALLA REGIONE E ANCHE ALLO STATO, per debellare UNA CATASTROFE ANNUNCIATA???  Stanno forse vedendo da dove arriva tutto questo arsenico??? Stanno forse controllando chi è la causa di tanti morti?  Ma in che mondo VIVIAMO???  e in CHE MANI ci stiamo messi ???

Per quanto tempo ancora dobbiamo leggere ACQUA POTABILE AVVELENATA???  

Emanuela Rocca

da  http://www.dagolab.eu/public/LatinaOggi/Archivio/58a282b39fc4db0bedc8/pag07latina.pdf